BLOG
Blog > Anatocismo, negato l’ordine di esibizione se non è stata raccolta tutta la documentazione
13 June 2016

Anatocismo, negato l’ordine di esibizione se non è stata raccolta tutta la documentazione

C’è chi porta in causa una banca per sospetto anatocismo o tassi usurari e chiede al giudice un ordine di esibizione nei confronti dello stesso istituto in relazione a contratti ed estratti conto scalari. Accade però che l’ordine viene negato perché il soggetto danneggiato non si è precedentemente attivato per ottenere la documentazione necessaria attraverso le modalità messe a disposizione dall’art. 119 del TUB (Testo Unico Bancario).
Così si è espressa la seconda sezione civile del Tribunale di Padova, attraverso la sentenza n°1663 del 29 maggio scorso, che è di fatto andata contro quanto stabilito sullo stesso tema dalla Cassazione nella sentenza n°5916 del 2016. Non è dunque stata accolta la richiesta della società in causa che voleva ottenere che le clausole dei contratti di apertura di credito, di conto corrente e conto anticipi fossero dichiarate nulle a causa della commissione di massimo scoperto.
Secondo il giudice di Padova, non è possibile dare il via ad una causa se prima non è stata esaminata tutta la documentazione necessaria, dalla cui analisi scaturirebbe la presunta nullità del contratto o l’eventualità di reati commessi. Se è venuta a mancare la consultazione dei documenti necessari, i conteggi depositati in giudizio non rappresentano valori attendibili. 
Ne consegue che il correntista avrebbe dovuto richiedere tutta la documentazione del caso al fine di annullare le clausole dei rapporti con la banca. Per questo motivo la perizia di parte realizzata non può essere considerata definitiva, ma parziale.  

 

Post correlati
12 Dicembre 2016

Una multa di 485 milioni per Hsbc, Credit Agricole e JPMorgan. L’ha comminata la Commissione Europea nei confronti dei tre...

leggi tutto
28 Novembre 2016

È passato un anno ma la situazione non è ancora stata risolta. Lo ricorda il Comitato Vittime del “Salvabanche”, l’associazione...

leggi tutto
17 Ottobre 2016

I singoli possono commettere errori ma guai a generalizzare. È quanto afferma Giustino Trincia, Responsabile...

leggi tutto