anatocismo bancario
Blog > anatocismo bancario
24 Ottobre 2016
Ritrovarsi con 50mila euro in meno da un giorno all’altro. Precisamente il 22 novembre 2015, quando quasi un miliardo e mezzo di euro è andato in fumo in seguito all’approvazione, da parte del Governo, del Decreto “Salvabanche”. Un’ingiustizia (anzi, una «fregatura», come la chiama Giuseppe Alunni, imprenditore ternano da anni nel settore delle forniture tecniche e industriali) che non può restare impunita. Perché lui e la sua azienda, così come... leggi tutto
10 Ottobre 2016
L’anatocismo bancario, la pratica che consente ad una banca di calcolare interessi su interessi di mora nei conti correnti, è stato reintrodotto dalle nuove regole in vigore dallo scorso primo ottobre. Era dal gennaio del 2014 che una norma aveva vietato alle banche di produrre questo tipo di interessi. Con le modifiche del primo ottobre, però, ciò che era stato abolito neanche due anni fa, tornerà dalla finestra. Perché se è vero che, anche... leggi tutto
29 Agosto 2016
Deutsche Bank: no a tassi negativi, ma sì a nuovi costi
In un verso o nell’altro sembra che tocchi sempre al correntista rimetterci. Questa volta è il turno di Deutsche Bank che in una recente intervista al quotidiano Bild, da una parte rassicura i suoi clienti spiegando che non applicherà tassi negativi sui depositi, ma dall’altra anticipa l’aumento dei costi di gestione dei conti corrente, ipotizzandolo anche per altri istituti. La motivazione dell’aumento? I costi derivanti dalla politica... leggi tutto
22 Agosto 2016
Stop anatocismo bancario
L’anatocismo bancario ha una fine: il primo ottobre 2016. A partire da quella data, gli interessi maturati, quindi già scaduti, non potranno più produrre a loro volta interessi. Ciò vuol dire che l’istituto di credito potrà applicare al capitale residuo del correntista o mutuatario solo il tasso di interesse stabilito per contratto,  mentre verrà esclusa la possibilità di sommargli gli interessi già scaduti. Solo gli interessi di mora potranno... leggi tutto